Glossario di termini tecnici SEO

Transalpine ha un reparto specializzato nel campo tecnico di ottimizzazione dei siti internet. Spieghiamo qui i termini più importanti della SEO.

Ritornare al Index SEO

Glossario di termini tecnici SEO

Indice SEO

Algoritmo

[Ing.: Algorithm] Analisi numerica di dati da una vasta gamma di sorgenti. Ogni motore di ricerca (Google, Bing, ecc) ha i suoi algoritmi con cui valutano e poi controllano su base regolare quanto un sito soddisfa una query di ricerca. Questi algoritmi sono adattati continuamente secondo i cambiamenti dell'Internet, le esigenze dei ricercatori, e per contrastare pratiche illegittimi, come lo spamming.

Analitica semantica

[Ing.: semantic analysis] Un metodo con cui i motori di ricerca sviluppano una mappa del contenuto di una pagina, e in particolare in quanto il contenuto è fedele al profilo tema presentato attraverso parole chiave nei titoli e intestazioni. L'analitica semantica è uno strumento per reprimere lo spamming, e per stabilire il valore relativo di una pagina per specifiche criterie di ricerca.

Autorità

Un parametro importante nell'algoritmo del motore di ricerca. L'autorità relativa di un sito è determinato dal modo in cui il sito è rispettato e riferito da parte dei siti di qualità all'interno della comunità online dove il sito risiede. Nella valutazione dell'autorità, l'autorità percepita e la pertinenza dei siti esterni è più importante del numero di link in totale.

Backlink

[Collegamento ritroso] Un link da un sito esterno a un sito o una pagina. I backlink sono importanti per valutare la popolarità e l'autorità di un sito per temi e parole chiave specifiche. Il contesto della comunità internet da cui i collegamenti vengono, così come la qualità (autorità e poularità) dei siti esterni è un importante indicatore. È meglio avere un paio di link dai siti di alta qualità che molti dai siti non pertinenti, e/o di bassa qualità.

Bounce Rate

[Rata di rimbalzo] Un parametro utilizzato per valutare quanto è soddisfatto sia un utente del sito suggerito dal motore di ricerca in risposta ad una domanda di ricerca (query). 100% bounce rate indica che il visitatore ha lasciato il sito senza aprire una seconda pagina. Questo viene interpretato come il sito sia irrilevante per la query. Troppi risultati di questo tipo risulterebbero nel motore di ricerca declassificando (downgrade) il sito per questa query di ricerca e simile.

Brainstorming

Una procedura formale in cui un team interdisciplinario si incontra in una sessione intensiva per trovare soluzioni creative ai problemi. Brainstorming pone l'accento sulle tecniche di pensiero laterale e la non esclusione di idee qualsiasi nelle fasi iniziali. In consultazione SEO, il brainstorming è uno strumento standard per utilizzare le conoscenze in-house di tutti i reparti di un'azienda, e di esporre pregiudizi nelle strategie di marketing e di sviluppo. Serve anche come un'opportunità per comunicare che la SEO è la responsabilità di tutti in un'impresa.

Canonicalizzazione

[Ing.: Canonicalization] Più versioni dello stesso sito o di parti. Il principio di identificare chiaramente la versione 'ufficiale' di contenuti che possono apparire in più di una località è una pratica standard della SEO. Ad esempio, ogni dominio ha un URL con e senza il prefisso 'www.'. Un reindirizzamento 301 deve essere utilizzato da una all'altra per assicurare che il link juice non sia diviso tra ciò che il motore di ricerca vede come due domini distinti.

Cloaking

[Occultamento] La pratica di ingannare utenti riguarda il contenuto di una pagina, pur presentando motori di ricerca con un profilo diverso. Un esempio sarebbe l'ettichettura falsa di elementi che sono visibili solo agli esseri umani: come immagini, AV e contenuti Flash. Google vede un title e alt di testo, e assume il contenuto del video o l'immagine è fedele a quello. Cloaking è sfruttato per presentare gli utenti con contenuti di meno valore SEO, come ad esempio un annuncio o peggio, mentre evitare contremisure come il downgrading del sito.

Connettività semantica

[Ing.: semantic connectivity] Una determinazione di quanto bene i contenuti all'interno di una pagina corrispondono in tema ad altri contenuti, intestazioni o altre pagine di un sito e/o altri siti.

Consolente

Professionista SEO che fornisce consulenze ai clienti su questioni come l'analisi delle parole chiave, l'ottimizzazione del sito e dei contenuti, il comportamento pubblico target, il monitoraggio delle prestazioni del sito, e la generazione di backlink.

Content Design

Un ramo di SEO che si concerne con la qualità dei contenuti all'interno di un sito web. Il suo scopo primario è quello di fornire un sito con materiale di qualità sufficiente e abbondante, opzioni di lingua e grado di autorità, così che altri siti all'interno della sua comunità online creano dei collegamenti volontariamente ad esso e usarlo come un riferimento privilegiato.

Content Engineering

Un ramo di web design che si concerne con la strutturazione delle informazioni all'interno di un'architettura formale. SEO si concerne che tali information architecture (IA) fornisce il livello desiderato di accesso ai motori di ricerca, in modo che loro possano costruire un indice preciso e corretto, e che i visitatori umani può navigare facilmente attraverso di essa. La parte più difficile di ingegneria dei contenuti è garantire riferimenti rilevanti tra materiali allo stesso livello gerarchico.

Crawling

[Ital.: strisciare] Quando una programma, spesso chiamato un 'spider' (ragno), passa attraverso un sito per mezzi dei hyperlink e il sitemap, creando un indice secondo diversi parametri. Loro 'crawl' ogni dominio in media ogni 6-12 settimane, e possono raccogliere informazioni fino a 1000 pagine. Il comportamento dei spider uò essere ad un certo punto regolato dal proprietario del dominio.

Depersonalizzazione

La rimozione dei impostazioni di personalizzazione di Google che distorcono i rendimenti di ricerca. Professionisti SEO dovrebbero vedere l'internet il più possibile come chiunque altro lo vede.

Folksonomia

Un sistema di codifica collaborativo di elementi in un catalogo, in modo che su larga scala una denominazione affidabile e classificazione delle voci emerge.

Geolocalizzazione

Le informazioni e le tecniche impiegate per creare una forte associazione tra un sito e una regione o località. Tra le tecniche sono la scelta di un dominio di primo livello di codice nazionale (.ch) (ccTLD country-code top level domain) in preferenza ad un TLD globale (.com), aggiungendo l'indirizzo stradale ad ogni pagina, sfruttamento di localizzatori GoogleMaps, e associando il sito con la voce della rubrica telefonica locale, e con altre società che sono localizzate.

Indexing

[Indicizzazione] I registri tenuti sui siti del World Wide Web, formati da dati raccolti dai ragni. Gli indici sono il risultato di algoritmi di apprendimento automatico che interpretano e valutano molti parametri diversi, come la densità di collegamento, analisi semantica dei contenuti, e il posizionamento delle parole chiave.

Inventario dei contenuti

[Ing.: Content Inventory] Una fase formale di consultazione SEO, in cui il contenuto in linea esistente viene analizzato per l'idoneità, il posizionamento e le prestazioni in termini di parametri SEO di targeting per parole chiave, schemi di collegamento, e la mappatura semantica. Il materiale che non è in linea può anche essere integrato nell'inventario se ritenuto adatto per la pubblicazione on-line.

Keyword

[Parola chiave] Una parola o una frase usata regolarmente da ricercatori come stringa di input per un argomento specifico. Analisi delle parole chiave e il targeting sono tecniche importanti in SEO.

Keyword Analysis

[Analitica delle parole chiave] Un insieme di strumenti e tecniche per acquisire una comprensione accurata della relativa importanza delle parole chiave per un sito o una pagina specifica. Analisi delle parole chiave è fatto come un passo intial nel processo di consultazione di SEO, e coinvolge il brainstorming, con la partecipazione di tutte le parti interessate.

Keyword Cannibalization

[Cannibalizzazione di parole chiave] L'effetto negativo dei conflitti di targeting per parole chiave, confondendo ricercatori umani e motori di ricerca su quale pagina è la migliore corrispondenza per specifiche parole chiave nelle ricerche. Cannibalizzazione è evitata con una gerarchia accuratamente strutturata nell'architettura dell'informazione.

Keyword Placement

[Disposizione di parola chiave] I vari elementi di una pagina non hanno lo stesso peso in termini di contributo alla importanza classifica. SEO si occupa del sviluppo di una strategia per il posizionamento delle parole chiave per indirizzare le singole pagine per specifiche query di ricerca, evitando la cannibalizzazione delle parole chiave.

Keyword Targeting

L'applicazione pratica delle conoscenze acquisite durante la fase dell'analisi delle parole chiave. Targeting per parole chiave è una applicazione pagina per pagina di parole chiave in modo che i risultati delle query di ricerca vengono indirizzati alle pagina più rilevanti di un sito. Un piano globale per parole chiave è integrato nella architettura delle informazioni di un sito per evitare la cannibalizzazione delle parole chiave.

Link Farming

[Allevamento di parole chiave] Tentativi abusivi di ottenere l'autorità attraverso un numero eccessivo di backlink a bassa rilevanza. Questo è uno dei peccati capitali che Google cerca di identificare e punire.

Link Juice

[Succo di collegamenti] L'aumento di valore riguarda l'autorità di un sito su un argomento specifico, attraverso link e backlink pertinenti. Consulenti SEO e progettisti di siti cercano modi per aumentare e distribuire internamente il link juice alle varie parti di un sito.

Long Tail

[Coda lunga] Il 70% di tutte le query di ricerca utilizzano termini che non sono considerati parole chiave popolari. Questi possono essere richieste molto specifiche (ad esempio, 'Brother DCP-365CN' invece di 'stampante'), termini stranieri nelle query principalmente inglese, sinonimi meno popolari e morfemi, errori di ortografia, ed espressioni colloquiali. Chiamato dopo la forma del grafico della frequenza di utilizzo termine nelle query, che ha il 30% di query basato su alcune parole chiave note, ma il 70% formando una lunga coda, con frequenza d'uso diminuendo rapidamente. La coda lunga è una zona molto più difficile da sfruttare rispetto ovvie parole chiave, ma può portare notevoli benefici se inserito bene in una strategia di targeting per parole chiave.

Meta data

Le informazioni (descrizione, autore, parole chiave) memorizzati nel meta tag nella sezione head di una pagina HTML. Solo il title viene utilizzato dai motori di ricerca a fini di page ranking (classificazione di pagine nelle SERP). Il Description è un tag importante che crea un'annuncio per i visitatori umani nella lista SERP, ma il tag keywords ha nessun valore qualsiasi.

Navigazione globale

Un sistema dell'orientamento dell'utente a tutti punti del sito. Oltre a garantire che ogni pagina ha un ritorno alla homepage evidente (il logo serve bene questo scopo), un sistema di 'breadcrumb' (briciole di pane) è utile. Questo funziona come il sistema 'stub' su wikipedia.org, dove il percorso attraverso i diversi livelli è sempre scritto in pieno come una sequenza logica.

Popolarità

Un importante parametro algoritmico del motore di ricerca. La popolarità di un sito è essenzialmente la quantità di traffico che riceve, e il numero di backlink che ha. Tuttavia, gli algoritmi fanno pesare questi parametri per tipo di traffico e di garanzia della qualità dei collegamenti e loro rilevanza.

Ranking

[Classifica] La posizione non pagata (organica) di un sito o altra risorsa su una SERP in risposta ad una particolare ricerca. L'obiettivo della SEO è quello di ottimizzazione un sito per i parametri chiave utilizzati dai motori di ricerca per determinare la classifica.

Reindirizzamento 301

[Ing.: 301 redirect] Un reindirizzamento permanente di una pagina o dominio ad un'altra. Una scelta migliore rispetto alla temporanea reindirizzamento 302, poiché 301 passa il valore SEO dei collegamenti (link juice), mentre 302 non lo fa.

Rilevanza

La valutazione di un sito per l'applicabilità come opzione di ritorno SERP (Pagina dei risultati dei motori di ricerca) per determinate parole chiave di query. I parametri fondamentali nella misurazione di rilevanza includono le reazioni degli utenti alla lista SERP (tassi di click-through e bounce). I ricercatori vanno ad un sito per parole chiave specifiche, e se lo fanno, si continuano sul sito, o tornano immediatamente alla SERP (rimbalzo)? Rilevanza è fortemente influenzata dalla analisi semantica dei contenuti della pagina, e l'autorità globale del sito percepita. Backlink ed inserimento di parole chiave sono al centro di SEO per migliorare la rilevanza di un sito per i temi specificamente mirati.

Risultati a pagamento

[Ingl.: Paid results] I siti possono essere restituiti per specifiche ricerche di parole chiave, a prescindere dalla loro valutazione da parte degli algoritmi dei motori di ricerca. I risultati vengono visualizzati in una posizione dominante nella parte superiore della SERP, ma ad un prezzo. La gara d'appalto per parole chiave importanti significa che questa forma di pubblicità sarà sempre più costosa. SEO utilizza dati disponibili da strumenti dei risultati pagati, come ad esempio l'analisi delle parole chiave, ma propone che i risultati organici offrono una strategia superiore in senso di ROI (ritorno dell'investimento).

Risultati organici

[Ingl.: Organic results] Risultati non pagati nelle SERP (Pagina dei risultati dei motori di ricerca). I siti sono indicizzati e valutati da algoritmi per giudicare la loro idoneità per parole chiave specifiche. Buon posizionamento nelle ricerche organiche è l'obiettivo di SEO, e offre una strategia superiore ai risultati a pagamento in senso di ROI (ritorno dell'investimento).

Search Engine Optimization (SEO)

Search Engine Optimization: ottimizzazione dei siti per i motori di ricerca. Le tecniche specifiche di design e dei contenuti di un sito web per migliorare con le tecniche leggittime il posizionamento del sito nelle SERP, la pagina dei ritorni dei motori di ricerca. Nel Web 2.0 Internet di oggi, SEO è il fattore primario per il successo o il fallimento di un business online. SEO è molto dipendente dalle variazioni di algoritmi dei motori di ricerca che controllano il modo in cui le query di ricerca organiche valutano la rilevanza e il valore di un sito web per soddisfare le probabili aspettative dell'utente.

Semantic Map

[Mappa semantica] Una descrizione della connettività semantica e struttura di una pagina risultante dall'analisi di documenti, sulla base dei dati raccolti da un spider. La mappa semantica viene utilizzata in combinazione con algoritmi che classificano il sito secondo i parametri di autorità, la pertinenza, l'importanza e la popolarità, per sviluppare un profilo di idoneità di una pagina come una risposta a parole chiave specifiche nelle query.

SERP

Search Engine Results Page: Pagina dei risultati delle richerche con i motori di ricerca. La pagina di eventuali siti web e altre risorse Internet, come ad esempio video, immagini, mappe, che possono soddisfare i termini di ricerca inserito nel campo query di un motore di ricerca. SERPs ritornano siti classificati secondo i parametri di rilevanza e popolarità. La maggior parte dei risultati sono organici, scelti dai index del motore di ricerca, ma alcuni sono a pagamento, per ottenere una posizione prominente.

Spamming

I tentativi di aumentare la classifica di un sito di bassa qualità attraverso tecniche che sono ingiuste e fuorvianti per l'utente, e che i motori di ricerca hanno dichiarato di essere illegittime. Per Spamming si intende cloaking, keyword stuffing, il furto di contenuti, la duplicazione di contenuti, link etichettato in modo errato, e link farming.

Spider

[Ragno] I motori di ricerca raccolgono informazioni su un sito mediante l'uso di 'ragni'. Le informazioni d'interesse per i motori di ricerca includono la regolarità d'uso di determinate parole chiave, ed il relativo valore e la rilevanza di elementi chiave, come titoli e intestazioni, nonché la struttura del sito. Sono valutati anche i collegamenti da e fuori dal sito.

Struttura

Conosciuto anche come architettura delle informazioni, la struttura si occupa con l'accessibilità delle informazioni e la chiarezza della sua presentazione e la fedeltà tematica, in sistemi d'organizzazione logici e facilmente comprensibili. Nei sistemi CMS, la struttura deve garantire auto-replicabilità a qualsiasi scala, senza perdita di accessibilità e chiarezza.

SWOT

Strengths (punti di forza), Weaknesses (punti di debolezza), Opportunities (opportunità), Threats (minacce). Una tecnica di marketing che facilita l'analisi di un'azienda rispetto ai concorrenti.

Titolo

Il titolo della pagina, che si trova nella sezione head di un documento HTML, representa l'opportunità maggiore per l'inserzione delle parole chiave. Contrariamente alla credenza popolare, il titolo è l'unico pezzo di meta-dati che è considerato dai motori di ricerca nei loro sistemi di page ranking.

URL

Universal Resource Locator. L'URL è l'indirizzo di una pagina che appare nel campo nella barra di controllo nella parte superiore di tutti i browser. Per es. http://www.sciencelibrary.info/library/computing/seo/Glossary_of_SEO_terms.php. L'URL è un indicatore importante per un motore di ricerca e navigatori umani sulla natura del sito. Dovrebbe essere chiaramente leggibile, non contiene i codici, e il suffisso dovrebbe essere locale (ad esempio, il codice paese .ch, .co.uk) per la geolocalizzazione del sito ad una regione. I domini di primo livello generici (.com, .info, .net) devono essere utilizzati solo per i siti veramente internazionali, poiché perdono classifica per le query di servizi locali.

Transalpine traduzioni

Citazione del giorno...

La cosa grande della scienza è che è vero se si crede o meno in essa.

ZumGuy Internet Promotions

IT information forum by Sean Bone