Design per Contenuto a Primo Posto | Servizi Internet di Transalpine

Transalpine ha un reparto specializzato nel campo di ottimizzazione dei siti internet. Spieghiamo qui come il Content Engineering può migliorare le prestazioni del tuo sito nei risultati dei motori di ricerca.

Ritornare al Index

Design per Contenuto a Primo Posto

Content Design è un ramo della SEO che riguarda la qualità dei contenuti di un sito web. Il suo scopo primario è quello di fornire un sito con materiale di sufficiente qualità e quantità, opzioni di lingua e grado di autorità, che altri siti all'interno della sua comunità online si collegano volontariamente ad esso e usarlo come un riferimento principale.

Content Engineering riguarda la strutturazione delle informazioni all'interno di una architettura che fornisce il livello desiderato di accesso ai motori di ricerca, in modo da poter costruire un indice preciso. Questo assicurà lo sviluppo a lungo termine del tipo e del volume di traffico che corrisponde ai criteri di marketing dei proprietari del sito.

La SEO può premiare riccamente i proprietari dei siti se eseguito bene, e viene integrato in un sistema di miglioramento continuo e di revisione. SEO è più efficace quando è incorporato molto presto nelle fasi di pianificazione e progettazione. Indipendentemente dalla natura del sito, progettare prima la struttura dei contenuti, e in particolare la pianificazione dell'incorporazione di potenziale futuro contenuto, è il modo migliore per garantire che gli obiettivi del sito sono raggiunti.

Fasi del Content Design and Engineering

  • Content Inventory
  • La prima fase di progettazione dei contenuti è un'inventario dei contenuti esistenti, analizzando i punti di forza e di debolezza, le minacce e le opportunità, del sito corrente nel suo ambiente competitivo. L'inventario si estenderà ai potenziali opportunità che esistono in materiale non in linea che potrebbe essere sfruttata, e dove può esistere minacce legate alla proprietà intellettuale e del segreto aziendale.

  • Cross-disciplinary Design
  • La seconda fase è il design, che incorpora le esigenze e le idee, presente e futuro, di tutti i reparti: pianificatori strategici, marketing, sviluppo dei prodotti, e fornitori di contenuti. In questa fase, Content First Design è utile come criterio di brainstorming, per evitare le trappole ​​che si verificano quando orientazioni di pensiero, come parzialità per tecnologia o profitti, creano presunzioni che precludono le opportunità e le idee creative.

  • Keyword Analysis
  • Parzialmente effettuata nella fase di brainstorming multidisciplinario, e parzialmente fatto come un'indagine tecnica dal consulente SEO sulla base delle conoscenze acquisite in tale fase, analisi delle parole chiave informa l'organizzazione gerarchica e la specificità del design dei contenuti.

  • Struttura e Input
  • La fase successiva è la costruzione della nuova architettura del sito, che incorpora una gerarchia chiara e gestione dei contenuti. Il contenuto già esistente viene rivisto, traduzioni fatte, e il CMS (sistema di gestione del contenuto) riesaminata.

  • Monitoraggio e Revisione
  • La SEO è necessariamente un processo iterativo. Mentre il sito si sviluppa in complessità e penetrazione del mercato, l'applicazione della SEO deve essere regolato. Strumenti analitici esistono per aiutare in questo compito, ma questi possono essere notoriamente fuorvianti se non applicati in combinazione con l'esperienza.

Come vede un motore di ricerca una pagina web?

Contenuto reale

I motori di ricerca non includono tutto su una pagina nella loro analisi, ma solo ciò che ritiene sia il contenuto vero e proprio. Ignora quindi gli script di programmazione e elementi strutturali, che sono comuni a tutte le pagine, e non rivelano il contenuto unico della pagina come viene visualizzato per l'occhio umano.

Collegamenti di navigazione aiutano per capire la struttura del sito, ma non per identificare il contenuto unico di una pagina. Dato l'alto valore del titolo di una pagina, i dispositivi di navigazione non devono essere utilizzati per stabilire il titolo. Invece il titolo dovrebbe apparire come il meta title tag nella sezione header, e come tag h1 nel corpo della pagina.

Contenuti nascosti

D'altra parte, alcuni elementi di una pagina che sono visualizzati, e sono dominanti negli occhi di chi guarda, sono invisibili ad un motore di ricerca. Esempi sono la grafica e video.

Si deve essere attenti durante la progettazione di siti dinamici, che generano contenuti a causa delle azioni di un utente. Ad esempio, AJAX e JavaScript possono essere utilizzati per chiamare contenuto a una pagina senza ricaricare in risposta alle scelte dell'utente.

I ragni non hanno pollici

Poiché lo spider del motore di ricerca non è dotato di pollici, quindi non può premere pulsanti, oppure compilare tutti i campi, questo contenuto rimane invisibile ad esso.

Per vedere una pagina come il motore di ricerca, apri la source della pagina, che contiene solo il codice HTML.

<h3>I ragni non hanno pollici</h3>
<p>Poiché lo spider del motore di ricerca non è dotato di pollici, quindi non può premere pulsanti, oppure compilare tutti i campi, questo contenuto rimane invisibile ad esso.</p>


<div class="align_right width200" >
<img src="http://images.sciencelibrary.info/computing/seo/content_first_design/search-engine-spider.jpg" title="Search engine spider" alt="Spider cartoon by ScienceLibrary.info" /></div>

<p>Per vedere una pagina come il motore di ricerca, apri la source della pagina, che contiene solo il codice HTML.</p>

Questo è il modo in cui il testo in una pagina appare in HTML, visibile dalla sorgente della pagina


Immagini e Video

Quando si visualizza una pagina dal source, diventa subito evidente che un'immagine o un video riduce a un collegamento, con corrispondente testi nei attributi titolo e alt. Il motore di ricerca non può imparare molto dall'immagine stessa, quindi si basa sulla veridicità delle informazioni di testo nei tag.

Flash, HTML5 embed, e iframe sono anche in gran parte invisibili ai motori di ricerca, fatta eccezione per il testo d'accompagnamento. D'altra parte, i file PDF erano in passato trattati come immagini, ma adesso sono accessibili dai motori di ricerca per il loro contenuto.

Contenuto unico

I motori di ricerca vedono male (e applicano downgrading punitiva) i siti in cui compaiono grandi quantità di testo che viene replicata da qualche altra parte del web, o lo stesso sito.

Queste informazioni sono importate dal nostro sito www.sciencelibrary.info. Per ulteriori informazioni, vi prego di consultare il sito, o contattarci.

ScienceLibrary.info

Citazione del giorno...

Poiché la luce viaggia più velocemente del suono, alcune persone appaiono luminose finché non si sente parlare.

ZumGuy Internet Promotions

SaraOrdine