Architettura delle informazioni | Servizi Internet di Transalpine

Transalpine ha un reparto specializzato nel campo di ottimizzazione dei siti internet. Spieghiamo qui come il Content Engineering può migliorare le prestazioni del tuo sito nei risultati dei motori di ricerca.

Ritornare al Index

Architettura delle informazioni

Information Architecture (IA) nasce dal campo di systems design. Essa riguarda le strutture che classificano e recuperano i dati, per mezzo di un sistema intrinsecamente comprensibili di raggruppamento e della gerarchia.

Tuttavia, come le sovrastrutture ultra-dominio del Web 2.0 si sviluppano, fattori come l'interattività utente, social media e piattaforme cloud presentano un percorso evolutivo di IA che rende rigida e antiquata la parola 'architettura', se inteso come un sistema centralizzato, di una struttura progettato deliberatamente.

La nostra comprensione delle informazioni sta cambiando. Internet sta disseminando nel mondo una fluidità di sorgenti d'informazione senza precedenti, in una grande varietà di formati e disponibilità temporale. Questo suggerisce che i nuovi scenari di fornitura di informazioni saranno sempre più anarchici, pan-domini e anche non padronale di carattere.

Nonostante, ha ancora senso per il 'messaggio' di un'organizzazione o azienda individuale ad assumere una tradizionale e formale architettura, almeno dentro i confini di sicurezza dei suoi pareti di dominio. Questa architettura continuerà a riflettere le strategie di marketing e PR come sono strategicamente concepite.

Quanto è importante l'architettura dell'informazione di un sito web dipende ovviamente dalla natura del sito. Se il sito è uno strumento funzionale per l'uso organizzativa interna, può costituire la base per molte interazioni complesse che riflettono l'attività e flussi all'interno di una società. Se il sito è principalmente per uso esterno, si può presentare un catalogo di prodotti in una vetrina commerciale, e registrare le transazioni e gli itinerari. Un sito di informazioni, come ScienceLibrary.info, ha una struttura di biblioteca, con un numero di strati di indici e riferimenti incrociati tra i vari formati multimediali.

Non vi è, dunque, una risposta semplice per la domanda qual tipo di architettura delle informazioni di un sito dovrebbe adottare.

Template e Siti Fatti a Misura

Troppo spesso i progettisti di siti provengono da un background tecnico, e possono non essere in grado di integrare l'intera gamma di applicazioni e possibilità che un sito può avere. Entrambi i blinker (lampeggiatori) di tecnologia e l'analfabetismo nella programmazione di computer inducono l'adozione dei modelli template, ormai onnipresenti, che non possono consentire l'integrazione ed l'accessibilità dei contenuti a lungo termine.

Ad esempio, anche se a prima vista (per alcuni) impressionante, un CMS (Content Management System) integrato in un template può presentare limitazioni per gli architetti dell'informazione nel modo in cui possono controllare l'applicazione dei principi di buona SEO nella generazione di contenuti. In particolare, l'uso di redirect 302, ID di sessione e le altre flag nei URL dinamici e titoli, contenuti nascosti indietro barriere (ad esempio log-in obbligatorio), i contenuti illeggibili per i motore di ricerca (ad esempio AV e Flash), le tecniche di coltivazione illecita di collegamenti (link farming), come ad esempio link esterni nascosti e sistemi di social media che portano via link juice, sono prevalenti nei template e loro CMS, e devono essere attentamente valutati prima della loro adozione.

Approcci a Buon Design Strutturale

I fattori chiave da analizzare e pianificare per qualsiasi revisione SEO riguardano l'archiviazione e l'indicizzazione dei contenuti presenti e futuri, e il suo recupero e modifica.

Navigazione

La navigazione può avere una gerarchia rigida, o essere di natura organica. Wikipedia ha un sistema stub, dove chiunque può creare un nuovo percorso, a cui i nuovi contributi possono trovare un posto naturale. In un sito più piccolo, il sistema breadcrumb può essere sufficiente, e rappresenta un mix tra una struttura ad albero rigida e il sistema stub flessibile, organico.

La navigazione non deve basarsi sul pulsante 'indietro', ma permettere i visitatori di muoversi in avanti (più in profondità al sito) o tornare ai corridoi tra le sezioni, senza mai perdere l'orientamento globale e proiezione mentale dell'architettura che li circonda. Una convenzione emergente in grandi siti complessi è una navigazione a più livelli, una (o puì) che si muove più in profondità nella zona specifica del sito, e uno che ritorna il visitatore all'entrata della struttura, e le funzioni di amministrazione e di uscita.

Garantire che l'indirizzo URL della pagina riflette sempre questa architettura aiuta anche i spider per orientarsi. Un principio generale è quindi quello di evitare contenuti non leggibile di URL (codici e ID), e usare invece le parole chiave che meglio descrivono il tema della sezione in questione.

http://www.sciencelibrary.info/subject9/topic88/entry.php?id=183

Questo può essere un modo semplice e logico per un programmatore di organizzare le pagine, ma un SEO-friendly URL superiore sarebbe:

http://www.sciencelibrary.info/computing/seo/information_architecture

I URL possono essere tutto MAIUSCOLO, tutti minuscolo, o un MiscelaDiEntrambi. Comunque, essere consequente nell'uso di un sistema soltanto è buona prattica.

Cross-Referencing

Un aspetto più difficile per una buona architettura di sistema è la costruzione di cross-referencing automatico. Come arrivare fino a una determinata pagina può essere abbastanza semplice, ma come questa pagina corrisponde alle altre pagine disponibili, o ai contributi futuri, è tutt'altro che semplice. Eppure importante per il trasferimento di link juice.

Ancora, dipende molto dalla natura del sito, suoi destinatari e le sue abitudini (per es. accademici si comportano in modo diverso degli acquirenti online), e lo scopo del sito. Nella sessione di brainstorming all'inizio della fase di sviluppo del sito, idee creative possono emergere per questo particolare problema.

Un'esempio di un geniale (almeno credo io) evasione di questo problema è il sistema 'acquistati con questo prodotto' trovato sui siti come Amazon, in cui somiglianze tra i prodotti si presume essere presente nelle scelte d'acquisto dei clienti.

Questo e altri tipi di sistemi di classificazione dai user sono conosciuti come folksonomia.

Elementi di una Pagina

Una pagina può essere suddiviso in diverse sezioni ed elementi per l'analisi delle migliori pratiche nella progettazione informazioni:

Tag della Sezione Head

Tag meta nella sezione 'head' della pagina HTML fornisce informazioni per entrambi i motori di ricerca e il visitatore al sito.

  • <title>
  • Questo tag è un elemento importante sia per il motore di ricerca e l'utente, che vede il suo contenuto nella lista SERP. Si deve prestare attenzione al fine di garantire il titolo è specifico e informativo.

  • <meta name="keywords">
  • I motori di ricerca non danno più alcun credito a questo tag. Molti siti versano ancora dizionari in esso, ma i motori di ricerca hanno da tempo perso la fiducia in loro come indicatori affidabili di contenuti.

  • <meta name="description">
  • Questo tag ha anche nessun influenza sulla classifica pagina, ma il motore di ricerca fa importare il testo contenuto di questo tag nella lista di risultato SERP, quindi vale la pena di utilizzarlo bene. Dovrebbe essere piuttosto breve, e presentare un precisa descrizione dello scopo e campo di applicazione del sito per il ricercatore. La USP (posizione di vendita uniche) del servizio può essere annunciata qui per attirare click-through.

  • <meta name="robots">
  • <meta name="robots" content="noindex, follow" />

    è una tecnica per prevenire i motori di ricerca dalla quotazione l'URL nella SERP, ma comunque trasmettere tutto il valore SEO (link juice). Al contrario di robots.txt, che controlla come i motori di ricerca seguono i collegamenti attraverso le pagine, ma sarà ancora elencato l'URL. Ecco le possibili permutazioni sul tema:

    content="index, follow" → l'impostazione predefinita, equivale ad avere nessuna meta robots

    content="noindex, follow" → adatto per le pagine di indice duplicate

    content="index, nofollow" → utile quando il contenuto è inaffidabile, come i contenuti generati dagli utenti nei blog

    content="noindex, nofollow" → senza benefici SEO, dato che azzera tutto il valore di link juice d'uscita

Frames

Brutte notizie per la SEO. I frame sono guardati dai motori di ricerca come pagine separate, così i metrici di link non possono essere condivisi. Una migliore alternativa per la visualizzazione di contenuto che viene importato in una pagina è l'AJAX.

Cannibalizzazione

Questo termine è una descrizione appropriata, se indelicata, per l'effetto di diluire la rilevanza complessiva delle pagine a causa di parole chiave essendo indirizzate a più pagine. Il motore di ricerca non è sicuro, in quanto sarà il ricercatore umano, quale pagina è la più rilevante per una specifica parola chiave.

La soluzione migliore è una attenta progettazione della architettura del sito, al fine di garantire che il targeting delle parole chiave è integrato in una strategia globale fin dall'inizio. Un approccio diagramma di flusso chiarirà la gerarchia di livelli del sito, e la ramificazione derivato può essere accompagnata da un aumento di specificità simile di parole chiave.

Collegamenti con testi di ancoraggio alla 'pagina madre' per una parola chiave dovrebbero essere incorporati nel testo di una pagina figlio. Ad esempio, 'oscillazioni' potrebbe essere la parola chiave di destinazione per una pagina nella sezione ScienceLibrary.info Fisica che tratta di tutti i tipi di oscillazioni. Un'altra pagina, "semplici oscillazioni armoniche', potrebbe avere un link alla pagina 'oscillazioni' più generica. Questo garantisce che il motore di ricerca identifica la vera pagina principale per la parola chiave di destinazione.

Queste informazioni sono importate dal nostro sito www.sciencelibrary.info. Per ulteriori informazioni, vi prego di consultare il sito, o contattarci.

Rewewable Media

Citazione del giorno...

Il record del paleoclima ci grida che, lungi dall'essere auto-stabilizzante, il sistema climatico terrestre รจ una bestia testarda che reagisce in modo eccessivo anche a piccole spinte.

ZumGuy Internet Promotions

Vitruvian Boy